Tour della Bulgaria 2009 p.1 – Monastero di Rila


Alla fine di luglio sono venuti a trovarmi una copia di amici dall’Italia: Gianluca e Wakako. Con loro abbiamo deciso di fare un giro della Bulgaria in auto con una scappata di un paio di giorni a Istanbul e concedendoci in seguito un paio di giorni al mare.

Il primo giorno siamo andati al Monastero di Rila (in bulgaro Rilski Manastir), situato a circa 120 km da Sofia (la capitale), è senz’altro il maggiore e più famoso monastero della Bulgaria, non per nulla e’ Patrimonio dell’Umanita’ dell’Unesco.

Il cortile del Monastero
Il cortile del Monastero

z2
Il cortile del Monastero

Situato sul monte Rila a 1.147 metri sopra il livello del mare e’ un posto stupendo e particolarmente fresco, ottimo per trascorrervi una calda giornata estiva. Se viene a trovarmi qualcuno lo porto qui, si va a botta sicura vista la bellezza del posto ed anche a me fa piacere venirci anche se ci sono gia’ stato parecchie volte.

z3
L’acqua della fontanella sgorga freddissima
z4
Gianluca & Wakako che sorridono felici…
z7
…non sanno i tapini che un destino cinico e baro gli riserva un futuro terrriffficante…
... a ottobre di quest'anno infatti si sono sposati ...
…a ottobre infatti si sono sposati…
z5
… sono contento almeno di averli fatti divertire per un ultima volta…

z6
… chi vuol esser lieto sia, del doman non c’e’ certezza…
z8
Miii! Ma questa dal Giappone doveva venire per scassare la minchia proprio a mia?? Miaoo!
z9
Sembra un gatto ma in realta’ e’ una sfinge. Nonostante i due molesti turisti infatti non c’e’ stato verso di farli aprire un solo occhio. Forse stava digerendo il famoso boccone del prete!

Appena fuori il monastero c’e’ un vecchio forno aperto nell’ottocento che sforna in continuazione pagnotte e sopratutto frittelle calde: ideali per uno spuntino su uno dei tavoli di legno che si trovano li’ di fronte.

z11
L’aspetto famelico dei turisti affamati in attesa delle frittelle: notare il tavolo gentilmente imbiancato di zucchero a velo da chi ci ha preceduto; ovviamente noi pure non siamo stati da meno…
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...