L’acqua di Barak Obama e il reparto alimentari della Rinascente in piazza del Duomo a Milano


Come ho scritto nell’articolo precedente per recarvi al mozzarella bar Obika dovrete passare attraverso l’ultimo piano della Rinascente in piazza Duomo, quello dedicato agli alimentari e che alimentari signori miei! E soprattutto CHE PREZZI! Adesso io sono perfettamente consapevole che la qualita’ richiede il giusto prezzo e posso capire che un onesto produttore di olio di oliva (che non usa come forza lavoro dei poveracci venuti dall’Africa “retribuendoli” 1 euro l’ora) possa arrivare a far pagare il suo olio 15/17 euro la bottiglia con la scusa che usa olive di un certo tipo spremute a freddo, ecc., ecc. Pero’ spesso e volentieri dietro certi prezzi piu’ che la qualita’ credo si vada a pagare il marketing puro e semplice. In questo reparto alimentare potete essere certi di pagare tutto piu’ caro ma senza averne la controprova sicura visto che tutta la merce esposta sono marche di nicchia sconosciute nei normali supermarket e quindi difficilmente potrete fare dei raffronti. L’unico marchio conosciuto che ho visto e’ stato la Nutella, anche questa pero’ nella sua confezione speciale gigante da 2 kg o erano 5?

Ora io capisco che siamo in centro a Milano, in un negozio di fama ma a tutto c’e’ un limite. Ho scattato alcune foto di nascosto col telefono perche’ altrimenti c’e’ gente che non crederebbe cio’ che racconto.

Un etto e mezzo di polipo? Solo 27 Euro.

Un Buon caffe'? Con meno di 200.000 delle vecchie lire ve lo portate a casa. E nella confezione da 250 g. UN VERO AFFARE

Una bottiglia d'acqua come si deve non puo' costare meno di 190 Euro.

Queste per di piu' sono con bottiglie natalizie speciali che valgono tutti i soldi che chiedono.

Dalle sorgenti di Kobe direttamente dal Giappone per appena 347,22 Euro al litro.

La bottiglia e’ pudicamente nascosta nella sua confezione affinche’ gli occhi della plebaglia non osino neanche posarsi su cotale delizia. Il fatto che Kobe sia uno dei piu’ grossi poli industriali del Giappone (tipo porto Marghera in Italia) non dissuadera’ il vero intenditore dal portarsene qualche cassa a casa.

E infine Ladies & Gentlemen: The President of United States, Mr. Barak Osama!

Questa l’ho immortalata l’anno scorso a settembre: e’ l’acqua di Obama. Queste sono assolute rarita’ immesse sul mercato in numeri veramente esigui anche perche’ l’acqua sgorga il mattino dal presidente Obama in persona e capirete che il pover’uomo per quanto possa bere piu’ di tanto non puo’ farne. Mi dicono sul mercato siano apparsi dei falsi edulcorati ed allungati dalle guardie del corpo presidenziali ma effettivamente l’acqua di Obama e’ inconfondibile. Ovviamente l’ultima volta che son stato alla Rinascente a gennaio 2010 Obama era esauritissima ma un commesso che ha chiesto di rimanere anonimo mi ha confidato che il direttore ne ha imboscato alcuni pezzi che rivende sottobanco: il prezzo? Trattative Riservate!

Il reparto acqua nel suo fulgore

Ovviamente essendo il negozio attento a tutte le tipologie di clientela anche per voi pezzenti che non potete permettervi nemmeno una bottiglia di acqua nipponica c’e’ il prodotto giusto: con una decina di Euri potete comprarvi una bottiglia d’acqua presa da un iceberg in scioglimento e se siete proprio al lastrico ci sono acque che partono da 3/4 euro appena. Se invece siete semplicemente alla ricerca di un modo di non pagare l’acqua del frigobar (quasi sempre un orrenda San Benedetto) del vostro esoso albergo, 30 metri alla sinistra della Rinascente c’e’ Spizzico (aperto fino a mezzanotte) dove mezzo litro di un ottima Levissima costa 1,20 Euro). Per risparmiare ancor di piu’ nei distributori del Metro’ la Levissima costa 0,90 Euro.

Annunci

3 Risposte

  1. ottimo post

    27 marzo 2010 alle 23:06

  2. Ahahahah spettacolare, questo post mi fa sentire meno peggio, complimenti!

    😛

    27 agosto 2012 alle 21:24

  3. Sweet blog! I found it while searching on Yahoo News.
    Do you have any tips on how to get listed in Yahoo News?
    I’ve been trying for a while but I never seem to get there! Thank you

    17 maggio 2013 alle 08:08

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...