Ennesimo autogol di Apple con il nuovo Mac Mini.


Ci risiamo, Apple ha per l’ennesima volta messo in atto una pessima mossa rinnovando il Mac Mini. Già l’anno scorso avevo avuto molto da ridire a causa del prezzo assassino con cui aveva debuttato il modello completamente rinnovato (qui il mio vecchio articolo).

Sembra in casa Apple il Mini sia visto come un figliastro che sopportano ma non amano. Stavolta visto che ne hanno ridotto il prezzo iniziale (€ 599) e l’hanno dotato finalmente di processori degni del 2011 (Intel Core i5 dual-core a 2,3 o 2,5GHz) si saranno detti: – é troppo, se lo facciamo uscire cosi rischia di vendere troppo, togliamoli qualcosa di utile chessó magari il lettore masterizzatore CD/DVD.

Le misure son rimaste le stesse del predecessore

E cosi Zak! é sparito l’unita disco. Tanto chi lo usa più?

Io che ho una sterminata collezione di DVD originali, che amo andare in videoteca a noleggiarmi le ultime novità e che lo volevo collegare alla in TV in salotto come mediacenter che lì si farebbe una porca figura? No Problem! Ti colleghi a iTunes che ormai ha iniziato a vendere anche film (certo se state in un paese tecnologicamente parlando di merda, che ha delle connessioni che spesso hanno velocità ridicole mica é colpa nostra).

Io che compro i CD musicali originali (che spesso trovo in offerta a prezzo conveniente) e poi li inserisco nel computer per trasformarli in mp3 o loseless e trasportarli sull’iPod? No Problem! Ti colleghi a iTunes e te li compri lì ad un bitrate di merda.

Io che salvavo, documenti, foto, dati e chi più ne ha più ne metta masterizzandoli su economici CD o DVD? No Problem! Salvi il tutto su delle piu costose chiavette USB o dischi rigidi esterni o tra pochissimo nel (i)Cloud, in rete, cosi noi e il nostro governo possiamo accedere a tutti tuoi dati (legge antiterrorismo americana) ma tranquillo che se non sei nemico del “mondo (leggasi capitale) libero” non ti succede niente.

Io che volevo farci una partizione Windows (tanto c’ho XP originale) per poter continuare a giocare a Heroes of Might Magic III e Baldur’s Gate? No Problem! Te li scarichi pirata, gli butti su una chiavetta et voilà, les jeux sont faits, tanto é winzozz mica vorrai dare i soldi a Microsoft.

Lo so che quando usci il primo iMac sembrava follia che non ci fosse il floppy e invece… ma stavolta é diverso. Il Mac Mini ha come ruolo naturale secondo me l’essere un mediacenter di lusso che ovviamente DEVE avere un unità disco. Dovevano metterci il lettore Blu-Ray, altro che togliere il DVD.

Anche nel caso non lo si voglia usare come mediacenter ma come (primo e solo) computer di casa la mancanza di masterizzatore costituisce un fastidio mica da poco.

Decisamente non ci siamo. Veniamo al prezzo poi. Come sempre é il Mac più economico all’apparenza e il meno conveniente di fatto.

Il Prezzo iniziale per il modello entry level é € 599 coi quali riceviamo quanto segue:

  • Intel Core i5 dual-core a 2,3GHz con 3MB di cache L3 su chip condivisa (buono)
  • 2GB di memoria DDR3 a 1333MHz (4GB ci vogliono e per averne 2 in più ti fan pagare € 100, un autentica rapina)
  • Disco rigido da 500GB (5400 giri/min)2 (su un fisso dei dischi così piccoli e cosi lenti sono senza senso e per darti il 750GB Serial ATA Drive @ 7200 rpm prendono €150 in piu quando nei negozi degli ottimi 2TB di marca si trovano a €70)
  • Processore Intel HD Graphics 3000 con 288MB di SDRAM DDR3 condivisa (é Intel e non dico altro, se vuoi l’AMD Radeon HD 6630M con 256MB di memoria GDDR5  che non é che sia sto granché devi prendere il modello superiore)

Insomma per avere un computer che duri um’pó e che abbia delle caratteristiche al passo coi tempi devi prendere il Mac mini a 2,5GHz che costa € 799.

Peró un momento, un computer cosi figo e dall’aspetto così singolare lo vuoi accoppiare con una vecchia tastiera che non c’azzecca una mazza e con un mouse non all’altezza? Mica si può. Massí mi compro quelli Apple che fanno pendant quanto potranno costare? €49 la tastiera con cavo e €69 la wireless! Ma sti ca22i! E il mouse? Apple Magic Mouse [+ € 69,00] Magic Trackpad [+ € 69,00], Apple Mouse [+ € 49,00]. Ma gli mortacci…

Quindi Mac Mini + il mouse e la tastiera piu sboldri €900 e ci devo mettere il monitor. Scusi ma quanto costa l’iMac meno caro? € 1.149,00 però la cpu é quadcore, la scheda video migliore c’ha la webcam e il microfono e la tastiera e mouse/pad più fighi. Ah si, ha ancora il masterizzatore DVD ma quello non lo contiamo come bonus, si sa che non serve a niente.

Annunci

3 Risposte

  1. Elu

    Ahahahaahah grandeeee ^^

    31 ottobre 2011 alle 01:59

  2. Massimo

    Non sono d’accordo…
    L’iMac ha un monitor che per lavorare il postproduzione le fotografie fa abbastanza schifo, lucido e difficilmente calibrabile.
    Il macmini è un computer molto intelligente ed è l’unica alternativa a prezzo “umano” per chi vuol fare editing fotografico con un monitor professionale wide gamut utilizzando OSX senza cacciare 2.000 e rotti € per un macbook pro.
    Per fare da mediacenter e far girare egregiamente dvd e cd audio basterebbe e avanzerebbe un vecchissimo athlon xp 1600+ del 2001 non serve certo un macmini nuovo fiammante…

    21 marzo 2012 alle 22:16

  3. Alessandro

    Perfettamente così.
    In effetti sembra la politica del meno ti do, più paghi. Senza contare che ormai gli unici monitor sono sopra i 1k euro!!!!
    Pero l’idea di un oggetto che stia li buono buono, faccia da centro nevralgico dati e qualsiasi altra cosa oggi passi sulla rete…continua ad affascinarmi parecchio! Tanto alternative non ce ne sono vero?

    13 agosto 2012 alle 13:09

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...